Fatturazione elettronica tra privati

Noi siamo pronti.

Tra meno di un anno, dal primo Gennaio 2019, entrerà in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica tra aziende (B to B) e tra aziende e privati (B to C). A partire da questa data, solo la documentazione emessa in formato xml sarà considerata legalmente valida. Anche per le fatture elettroniche vige l’obbligo della corretta conservazione attraverso procedure informatiche e organizzative che assicurino e mantengano nel tempo il valore legale del documento (conservazione sostitutiva o digitale).

Attraverso processi di integrazione collaudati, e grazie alla partnership con un provider accreditato presso AgID, il nostro software gestionale Gemaut garantisce una transizione semplice e sicura.

Come funzionano le fatture elettroniche

La procedura verso privati seguirà le medesime regole già in vigore per la fatturazione elettronica alla Pubblica Amministrazione:

  • Invio della fattura, tramite SdI, nel nuovo formato XML;
  • La fattura deve essere provvista del riferimento temporale, della firma qualificata o digitale e dell’indicazione dell’indirizzo mail PEC o del codice identificativo del destinatario;
  • Obbligo di conservazione sostitutiva.

Vantaggi e sanzioni

Meno costi.  Risparmi stimati fino a 40 € per ciclo ordine/pagamento (Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione del Politecnico di Milano);
Riduzione dello spazio destinato agli archivi della documentazione fiscale;
Abbattimento dei tempi di esecuzione dei processi e semplificazione delle attività;
Tracciamento dell'esito invio fattura;
Controlli fiscali semplificati grazie alla conservazione elettronica e all’indicizzazione delle fatture;
Sicurezza. I requisiti legali alla base del processo ne garantiscono la sicurezza,  impedendo la perdita o l'alterazione delle fatture elettroniche. Si minimizza anche il rischio di errori dovuti alla gestione manuale dei documenti;
Accessibilità. I metadati associati ai file (es. numero e data della fattura) sono chiavi di indicizzazione e ricerca che consentono la reperibilità immediata dei documenti da qualunque luogo e dispositivo.

Una fattura prodotta con modalità diverse dal formato elettronico sarà considerata non emessa. La sanzione equivale quindi a quella prevista in caso di violazione degli obblighi relativi alla documentazione, registrazione ed individuazione delle operazioni soggette ad IVA.

Una soluzione in outsourcing per la fatturazione elettronica B to B

Un intermediario SDI qualificato

Able Tech è una software house italiana da sempre impegnata nella ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la gestione delle informazioni e dei processi aziendali. Con oltre 11.000 clienti per i servizi in outsourcing, è:

  • accreditata presso l’Agenzia per l’Italia Digitale;
  • certificata ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013;
  • abilitata a comunicare telematicamente con i servizi di Sogei. 

IX-FE è il servizio web accreditato di Able Tech che gestisce tutte le fasi di invio e ricezione delle fatture elettroniche da/verso aziende private, verso gli acquirenti finali e verso la Pubblica Amministrazione. Disponibile da subito e attivabile in pochi passaggi, permette di:

  • Archiviare e organizzare le fatture XML in un'unica piattaforma integrabile a Gemaut, o ad altri gestionali;
  • Trasmetterle al SdI e gestire ricevute/notifiche;
  • Ricevere le fatture XML ed inviare notifiche di accettazione/rifiuto;
  • Portare in conservazione a norma le fatture;
  • Ricercare e consultare le fatture emesse, corredate da messaggi e notifiche del SdI, da qualsiasi dispositivo.

Integrazione completa

  • Nel flusso gestionale. IX-FE è integrato a Gemaut grazie ad un processo semplice e collaudato, che permette la generazione della fattura in formato xml;

  • Nell'indipensabile sistema di conservazione sostitutiva, che assegna al documento tutti gli elementi necessari per preservare il suo effettivo valore: firma digitale e marca temporale;

  • Nel reparto amministrativo/fiscale per l'invio dei dati fattura e liquidazioni IVA. Il servizio consente di gestire da un'unica interfaccia tutte le fasi d’invio dei dati all’Agenzia delle Entrate, in conformità alle disposizioni di legge.