Cataloghi web per il commercio elettronico

Funzionalità avanzate per la vendita on-line

Secondo Net.Comm, il commercio elettronico Business to Business, cioè tra aziende, vale in Italia 20 miliardi di euro, mentre il valore del Business to Consumer ammonta ad ulteriori 18,8 miliardi, con un trend in crescita esponenziale da ormai più di dieci anni.

Il commercio elettronico apre molte porte.

Creare un nuovo canale di vendita diretto, e svincolato dalle logiche dell’intermediazione, significa offrire un servizio diversificato, acquisire clienti e sviluppare nuova marginalità.

Migliora la fidelizzazione con il cliente che già ti conosce
Allarga la base dei nuovi clienti
Apre a nuovi mercati, come il commercio estero

Permette di coprire  territori non presidiati dalla Field Force

Favorisce legami diretti tra azienda e cliente

Migliore posizionamento SEO, grazie all'aumento esponenziale delle Keyword

Nuove opportunità per la comunicazione di prodotto

Genera processi di acquisto più rapidi e veloci
Nessuna barriera temporale o geografica

Crea un canale alternativo alla rete di vendita, e più redditizio. 

Costi di gestione più bassi

 

Se il tuo target è l'impresa (Business to Business)

 

Il risparmio per la gestione di un ordine completamente dematerializzato è del 61%.
Dafne

 

Molte aziende B-to-B si affidano agli strumenti di promozione tradizionali, come listini e cataloghi veicolati dalla rete commerciale. I responsabili degli acquisti, tuttavia, conducono già le proprie ricerche di fornitori e prodotti attraverso il web perché questo rappresenta un modo più veloce ed efficiente rispetto agli incontri con i team di vendita.

Per i nostri clienti,  ferramenta e distributori di utensili e articoli tecnici, abbiamo sviluppato una soluzione specializzata, in grado di gestire più di 75.000 articoli. L’integrazione con il sistema gestionale e l’adozione di  specifici tool, appositamente realizzati per semplificare la categorizzazione dei prodotti, rende l’implementazione semplice e veloce, minimizzando il  lavoro a carico dell’azienda.
Il risultato è un sistema ragionato, ordinato in base a categorie logiche su base gerarchica. L’interfaccia semplice, la navigazione intuitiva e  l’aspetto grafico gradevole contribuiscono a rendere la piattaforma semplice da usare.

  

Erp, catalogo, carrello: un flusso virtuoso

L'integrazione completa con qualsiasi sistema ERP è il motore del nostro catalogo: in sostanza, ciò che consente ai nostri clienti una gestione semplice e sicura delle transazioni, e ai nostri utenti una user experience fluida.

ERP. Acquisizione automatica dei dati sul cliente e sui prodotti

Accesso alle condizioni commerciali specifiche per cliente
Storico acquisti
Statistiche di vendita, ordini, DDT e fatture

Catalogo. Organizzazione gerarchica delle referenze

 Ricerca avanzata multifiltro
Gestione delle offerte speciali
Descrizioni, immagini e schede tecniche per ciascun prodotto

Carrello. Finalizzazione dell'ordine

Transazioni sicure
Importazione delle fatture nell’Erp
Personalizzazione delle successive proposte d'acquisto sulla base dell'ordinato.

 

Se il tuo target è il consumatore (Business to Consumer)

 

Più del 55% delle famiglie italiane acquista online.
Net Retail

 

Secondo Net.Comm, in Italia, negli ultimi cinque anni, abbiamo assistito al raddoppiamento del numero di acquirenti on line, al punto che, ad oggi, in più della metà delle famiglie italiane esiste almeno un utente attivo. Il trend di chi si converte da utilizzatore sporadico ad abituale è ugualmente in forte crescita, confermando un progressivo aumento di fiducia nello strumento.  Allo sviluppo di tecnologie sempre più raffinate corrisponde anche una crescente soddisfazione circa l’esperienza di acquisto, che ha raggiunto uno score di 8,5 punti su una scala da 1 a 10. Un’ulteriore tendenza è la centralità dei dispositivi mobili, utilizzati per finalizzare il 21% sul totale degli ordini.

 

Abbiamo una strategia per mettere in primo piano il tuo prodotto

Il responsabile di un’azienda e un consumatore privato acquistano online: stanno facendo la stessa cosa, ma dinamiche, aspettative, bisogni e percorsi di navigazione cambiano completamente. Ad esempio, se ti rivolgi alle aziende, è probabile che il tuo cliente  ti conosca già, o che conosca il tuo prodotto, mentre per vendere al pubblico dovrai investire energie aggiuntive per convertire un visitatore sconosciuto in un cliente.

 

Ecco perchè, per ciascuno dei due canali, realizziamo piattaforme differenti e perfettamente adattate ai loro ecosistemi. Quando abbiamo disegnato il nostro catalogo B-to-C, infatti, pensavamo proprio al tuo futuro cliente:

  • Il prodotto sempre al centro. Immagini di impatto, contenuti accattivanti e una cifra stilistica informale; 
  • Se non c’è ancora un bisogno, lo creiamo. Liste dei desideri, vetrine, lanci pubblicitari, live chat, rating dei prodotti. E molto altro.
  • Diventiamo irresistibili. Un'organizzazione ragionata delle referenze, ma soprattutto un percorso di navigazione lineare verso il carrello
  • Ti facciamo trovare. Lanciamo la tua piattaforma attraverso campagne Google e sui social. E la teniamo in pole position con una strategia di posizionamento a lungo termine
  • Ovunque siano i tuoi clienti, ci siamo anche noi. Desktop, tablet, smartphone: siamo responsive da qualsiasi device.

Sii dove sono i tuoi clienti

Internet ha cambiato per sempre la vendita al dettaglio, e adeguarsi è un must anche per i piccoli  esercizi commerciali. Se non disponi di un sistema gestionale, oppure desideri proporre un numero limitato di prodotti, puoi contare sulla nostra soluzione, specificatamente progettata per le piccole imprese. Nelle funzionalità e nei costi.